"...in una 10 km hai tempo solo per la gara, devi stare concentrato sul ritmo e spingere. In una gara come quelle che faccio io devi stare attento ad alcune cose, non perdere la strada o il sentiero, mangiare e bere quando è il momento, guardare dove metti i piedi, ma poi ti avanza ancora tanto tempo e non puoi certo pensare al traguardo (a volte io corro gare da 20-22 ore…) è viene il momento per liberare la mente, guardarsi attorno, sentire se stessi, ripensarsi un po’."
-Marco Olmo-

lunedì 1 ottobre 2012

Fisherman's Friend Strongman Run

Finisher!


Gara divertente, ostacoli abbastanza arditi e una buna parte da correre, anche con qualche salitella interessante!

Non mi aspettavo alcuni ostacoli, tipo il tuffo nel Leno o l'attraversamento a nuoto della piscina da 25 metri! Molto belli i passaggi nella vasca piena di schiuma, o il passaggio sotto al ponte aiutati da una rete di corda.

Fatto tutto il percorso in compagnia dell'inossidabile Gian e delle due strong sister Niki e Fabrizia a cui vanno i miei complimenti per aver retto un passo allegro nonostante tutto! In compagnia il percorso é risultato ancora più divertente!

Il vero spettacolo sono i runner con costumi più improbabili... Solo per citarne alcuni: completo giacca, camicia e cravatta; teletubbies; zombie; banana; improbabili protesi in gommapiuma (pesantissime da bagnate); puffi, vari supereroi; barman con tanto di vassoio e bicchieri!

Non la definirei una gara estrema, ma sicuramente goliardica e spassosa. Per essere davvero impegnativa mancavano forse ancora un po' di chilometri, o meglio un altro giro del percorso... Ma in questo modo probabilmente si sarebbe perso sul fronte delle iscrizioni, dei mascheramento e quindi dello spettacolo!

I definitiva un pomeriggio davvero divertente... L'anno prossimo si replica!

Fabrizia, Bicio, Gian, Niky


Qui uno dei tanti video della gara
- Posted using BlogPress from my iPad


2 commenti:

  1. siete fuori!!!. pero sembra divertente

    RispondiElimina
  2. Molto divertente Nino... Ogni tanto fa bene diversificare!

    RispondiElimina